Centro Polis Castelbuono

Il Centro Polis di Castelbuono è una istituzione culturale del Comune di Castelbuono costituita dal Consiglio Comunale il 23 dicembre 2010.
Ha come principale scopo la raccolta, la gestione, la fruizione e la valorizzazione del patrimonio storico-artistico e culturale proveniente dai cittadini ed enti privati.

L'Istituzione

L'Istituzione

Lo Statuto, le delibere e il CdA

I NOSTRI SPAZI

I NOSTRI SPAZI

Gestiamo i beni donati da privati al Comune di Castelbuono

IL MUVI

IL MUVI

“Tessiamo i fili della memoria”:  raccolta di testimonianze del passato castelbuonese

EVENTI E NEWS

EVENTI E NEWS

Eventi e news del Centro Polis

 

 

Ultimi eventi e news

  • Il Centro Polis ha lanciato un progetto per ragazzi e ragazze amanti, curiosi e appassionati di fotografia. In allegato il percorso e la scheda di adesione. Comincia tutto dall’amore per l’immagine, che è fondamento dell’esistenza Secondo Aristotele, fondatore della logica e del pensiero discorsivo, l’anima......

  • Il rito è la realizzazione di un rapporto tra singoli individui e la comunità, un atto misurato che viene eseguito secondo norme codificate, un comportamento prescritto o una prassi abituale. È componente essenziale di ogni religione, parte spesso inderogabile nel contesto sociale che raccorda la......

  • Il Centro Polis invita la cittadinanza a visitare l’esposizione fotografica di Gianluca Sodaro, in mostra dal 24 agosto al 1 settembre al Centro Sud. Gianluca Sodaro ha studiato alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano (NABA) e ha avuto come maestri il critico d’arte......

  • Il Centro Polis promuove la campagna permanente di raccolta di testimonianze del passato castelbuonese “Tessiamo i fili della memoria” e vuole ampliare la collezione del MUVI, il MUSEO FOTOGRAFICO DELLA MEMORIA COLLETTIVA DI CASTELBUONO. Il MUVI è un un museo partecipato online istituzionale a perenne......

  • COLLETTIVA D’ARTE DI MARIO CASTELLESE AL CENTRO SUD L’Amministrazione Comunale in collaborazione con il Centro Polis, ha il piacere di invitare la cittadinanza alla presentazione della collettiva d’arte “Fiori Recisi 2019”, a cura del direttore artistico Mario Castellese, Presidente dell’Associazione Art Emotions for Soul di......

  • Sabato 29 giugno, alle ore 21 presso il Centro Sud (chiesa del SS Crocifisso) di Castelbuono il CENTRO POLIS vi invita  alla rappresentazione teatrale :‘F174 – NEL MARE DI NESSUNO, metafora dell’ipocrisia contemporanea definita «un pugno allo stomaco» dai  tanti spettatori che hanno  visto questo......

  • Il Centro Polis ha il piacere di invitare la cittadinanza all’evento denominato: “Carnevale in mostra al Centro Sud: la tradizione sfila per le vie del paese” che si terrà dal 2 al 5 marzo, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 18.00 alle......

  • C’è una Sicilia di puro colore, una Sicilia interpretata in modo entusiasmante attraverso i dipinti e i foulards di Antonello Blandi, che riesce a trasmettere con il suo stile una originalità visiva particolarmente innovativa per questa terra e di cui non puoi fare a meno......

  • Il Comune di Castelbuono in collaborazione con l’istituzione culturale Centro Polis indice la terza edizione del “Il Ragliastorie“, Concorso nazionale di fiabe, racconti, fotografie e disegni illustrati interamente dedicata agli asini. Scopo principale dell’iniziativa sarà quella di valorizzare le diverse sfaccettature che questo umile animale......

  • Il 25 novembre dovrebbe essere solo il giorno in cui si festeggia Santa Caterina d’Alessandria (Martire), la Santa protettrice di oratori, filosofi, notai, sarte, modiste, filatrici, balie e nutrici. E invece no. Dal 17 dicembre 1999 l’Assemblea Generale dell’ONU ha dovuto istituire una giornata mondiale......

  • Domenica 14 ottobre alle ore 17:30 al Centro Sud (Chiesa del SS Crocifisso), il Centro Polis in collaborazione con il Comune di Castelbuono realizzerà la proiezione del film- inchiesta “RADIO AUT”, del regista Francesco Millonzi. Il film-inchiesta per la legalità “RADIO AUT”, documenta la vita......

  • Sono passati 80 anni da quel settembre 1938, mese “caldo” in cui vennero emanati i primi provvedimenti contro gli stranieri e in difesa della razza, passati alla storia come «leggi razziali». Quello fascista fu un periodo contraddistinto da una debole consapevolezza del popolo italiano, soggetto......

I nostri numeri

4

Strutture gestite

2120

Foto del MUVI

320

Caffe’

0

Boh ?

What our alumni say about the University

WordPress Image Lightbox